CHI SIAMO

Nata nel 1977 sull'onda del movimento per i diritti civili, la rivista Quaderni Radicali rappresenta un punto di riferimento per liberali, libertari e democratici. Strumento aperto, non ideologico, si è costruita nel tempo uno spazio nel dibattito politico-culturale, sostenendo un'area per sua natura antagonista alle culture egemoni.


A dispetto del festival di superficiali adesioni al liberalismo, proprio quando le ambiguità politiche e culturali dominano la scena, c'è più che mai bisogno oggi di tenere vive le ragioni della civiltà liberale e l'intensità dell'azione riformatrice.


 Il network che fa capo a Quaderni Radicali, che produce quotidianamente anche il supplemento telematico Agenzia Radicale (www.agenziaradicale.com) non ha mai avuto e non ha alle spalle finanziamenti statali (come giornali e radio di partito), né forti gruppi editoriali, con quotidiani e settimanali che, come accade per altre riviste di "cultura" politica (molto spesso della loro scuderia), siano pronti a sostenere il suo sforzo di ricerca e di analisi...Esso vive del lavoro volontario di chi vi collabora e grazie all’auto-finanziamento e al sostegno di chi sceglie di abbonarsi alla rivista cartacea oppure di sottoscrivere la quota d'iscrizione a "Nuova Associazione Amici di Quaderni Radicali".

 






Copyright 2011 Quaderni Radicali - Iscr. e reg. Tribunale di Napoli n. 5208 del 13/4/2001     -     Info - Webmaster - Privacy